Fave: scheda tecnica di coltivazione

  • Nome scientifico: Vicia faba.
  • Famiglia: Leguminose.
  • Terreno ideale: medio impasto, drenante, areato.
  • pH ideale: da 5,5 a 6,5.
  • Preparazione del terreno: vangatura o aratura a 15 – 20 cm.
  • Concimazione: bassa, con letame maturo o stallatico essiccato.
  • Quando seminare: marzo – aprile in pieno campo.
  • Luna indicata: crescente.
  • Come seminare: seguendo delle linee un seme ogni 20 cm, oppure interrare 3 – 4 semi per postarella distanziate tra loro di circa 40 cm, interrando i semi di circa 3 – 4 cm.
  • Quando trapiantare: le fave vanno seminate direttamente in pieno campo.
  • Clima ideale: temperato, con temperature che non scendono sotto i 5 °C.
  • Esposizione solare: pieno sole.
  • Sesto d’impianto: 20 cm tra le piantine, oppure 40 cm tra le postarelle e circa 60 – 70 cm tra le file.
  • Sostegni: non necessari.
  • Mantenimento: sarchiature per contrastare le erbe infestanti.
  • Potatura: non necessaria.
  • Irrigazione: abbondante, specialmente in concomitanza della fioritura, stando attenti a non creare ristagni idrici.
  • Rincalzatura: molto utile, aiuta la pianta a mantenersi eretta soprattutto in zone soggette a forti venti.
  • Pacciamatura: utile per contrastare le erbe infestanti; solitamente viene effettuata con paglia, cippato, o erbe di sfalcio secche.
  • Rotazione colturale: dopo le fave sulla stessa parcella di terra si possono coltivare ortaggi che richiedono alte concentrazioni d’azoto come le orticole appartenenti alla famiglia delle solanacee o cucurbitacee.
  • Consociazioni consigliate: lattuga, aglio.
  • Consociazioni sconsigliate: nessuna.
  • Coltivazione in vaso: meglio preferire ortaggi che garantiscono un raccolto costante per tutta la stagione estiva.
  • Avversità principali: botrice, ruggine, occhio di pavone, antracnosi.
  • Insetti e parassiti: afide nero, tonchio.
  • Quando raccogliere: tra maggio e giugno. Quando il baccello è lungo circa 8 cm si possono raccogliere e mangiare cotti come i fagiolini. Quando il baccello è ben gonfio e formoso le fave sono pronte per essere raccolte e successivamente surgelate. Quando la pianta tende a seccare si possono raccogliere e, dopo aver seccato per bene i semi, si possono conservare in vasi di vetro.
  • Conservazione: dopo aver fatto seccare per bene le fave si possono conservare in vasi di vetro.
Germisem Biologico Aguadulce Semi di Fave 80 g
  • Resistente al gelo rispetto ad altre fave
  • Adatto per la crescita precoce
  • Un grande fiore tagliato per assemblare un mazzo di fiori selvatici
  • Seminare in febbraio-aprile, 2 semi ogni 15 cm
  • Tempo di germinazione: 15.0 days

Prodotti consigliati per la coltivazione delle fave:

Offerta
Wolf-Garten 71AAA006650 Frangizolle da-S con Sistema di Attacco rapido Multi-Star Larghezza di Lavoro 15 cm, Rot, 30x15x15 cm
  • Due attrezzi in uno, puoi smuovere, sbriciolare finemente, sarchiare terreni soffici e duri senza fatica
  • Risparmio di tempo su grandi superfici
  • Qualità made in germany
  • Speciale di 35 anni wolf-garten

Lascia un commento