Bieta da costa: scheda tecnica di coltivazione

  • Nome scientifico: Beta vulgaris cicla.
  • Famiglia: Chenopodiaceae.
  • Terreno ideale: areato, sciolto, drenante; questo ortaggio ha comunque una buona adattabilità a diversi tipi di terreno..
  • pH ideale: da 6,5 a 7,5.
  • Preparazione del terreno: vangatura o aratura a 15 – 20 cm.
  • Concimazione: media, con letame maturo o stallatico essiccato. Ottima anche l’aggiunta di compost o pollina.
  • Quando seminare: febbraio in semenzaio, da metà marzo – aprile – maggio – giugno in pieno campo. Agosto in pieno campo.
  • Luna indicata: calante.
  • Come seminare: nelle apposite vaschette se per semenzaio. Preferibilmente seminare direttamente in pieno campo interrando la semenza di circa 1 – 2 cm seguendo delle linee. Successivamente verranno diradate le piantine.
  • Quando trapiantare: da aprile, quando le piantine avranno raggiunto gli 8 – 10 cm.
  • Clima ideale: temperato, non resiste alle gelate.
  • Esposizione solare: pieno sole, mezz’ombra.
  • Sesto d’impianto: circa 20 cm tra piantine e 40 cm tra file. Se si semina più fitto le piantine avranno uno sviluppo ridotto ma comunque buona produzione.
  • Sostegni: non necessari.
  • Mantenimento: ripetute sarchiature per controllare le malerbe.
  • Potatura: si esegue allo scopo di prelevarne le foglie.
  • Irrigazione: media; mantenere il terreno umido senza creare ristagni idrici.
  • Rincalzatura: non necessaria.
  • Pacciamatura: molto utile, soprattutto tra le file, con paglia, cippato, o erbe di sfalcio secche.
  • Rotazione colturale: non coltivare le bietole sulla stessa parcella di terra dove sono state coltivate l’anno precedente.
  • Consociazioni consigliate: fagiolini nani, cipolle, lattuga, cavoli in generale.
  • Consociazioni sconsigliate: fagioli rampicanti, senape di campo..
  • Coltivazione in vaso: consigliata, buona produzione.
  • Avversità principali: ruggine.
  • Insetti e parassiti: lumache, altica, grillo talpa, nottue, acari.
  • Quando raccogliere: quando le foglie hanno raggiunte buone dimensioni tagliarle tutte insieme sopra il colletto. Poi continuano a ricacciare.
  • Conservazione: dopo essere state bollite alcuni giorni in frigorifero.
SEMENTI BIOLOGICHE PER ORTAGGI IN BUSTINA AD USO AMATORIALE (BIETA DA COSTE)
  • Per ottenere un ortaggio veramente biologico occorre partire dal seme: per questo L'Ortolano ha creato la linea di sementi BioPack - Simbiosys che offre diverse referenze di sementi biologiche ad uso amatoriale.
  • Questa soluzione alternativa e più naturale rispetto ai metodi di coltivazione tradizionale, permette di ottenere un orto domestico che si avvicina maggiormente ai processi naturali di crescita e sviluppo degli ortaggi.
  • Il marchio CCPB che appare sulle buste di questa linea garantisce l'autenticità Bio del nostro prodotto.
  • Buste termosaldate 13 x 20 cm

Prodotti consigliati per la coltivazione della bieta da costa:

Lascia un commento